appuntamenti

appuntamenti

Evento finale del Progetto P.A.R.I. – Partecipazione Attiva Racconti di Immigrazione

Venerdì 9 novembre 2018 a partire dalle ore 15.30 presso la Sala dell’Hotel des Etats del Comune di Aosta in Piazza Chanoux si terrà l’evento finale del Progetto P.A.R.I. – Partecipazione Attiva Racconti di Immigrazione,  realizzato dalla Struttura Politiche per l’inclusione e l’integrazione sociale dell’Assessorato Sanità, salute, politiche sociali e formazione, dalla cooperativa Leone Rosso e dalla Biblioteca regionale in collaborazione con l’associazione Uniendo Raices e cofinanziato dal Fondo Asilo Migrazione Integrazione 2014-2020 (FAMI).

(continua a leggere)

Presentazione del Dossier Statistico Immigrazione

Una ricca serie di dati, utili per capire e per amministrare facendo i conti con le condizioni reali del paese: è questo il Dossier Statistico Immigrazione, che viene presentato giovedì 25 ottobre alle 17.30 presso il CSV di Aosta (via Xavier de Maistre 19). Giunto alla 28° edizione, il documento si propone come uno strumento che, attraverso la lezione dei numeri e un’analisi ragionata della realtà, intende contribuire a conseguire una comprensione più documentata e corretta di tale fenomeno spesso banalizzato nei suoi contorni e drammatizzato nella lettura dei suoi processi. (continua a leggere)

Il dono crea integrazione – DONODAY 2018

Il Donoday 2018, iniziativa ideata dall’Istituto Italiano della Donazione (IID) e giunta alla quarta edizione, raccoglie più di 180 eventi sul territorio nazionale che hanno l’obiettivo di valorizzare e diffondere i gesti di generosità fra le persone.

In Valle d’Aosta sono previste numerose iniziative in diversi comuni: Sarre, Chatillon, Pont-Saint-Martin, Saint Vincent, Verrès, Gignod, Morgex e naturalmente Aosta, che ospita due appuntamenti che coinvolgono direttamente le associazioni valdostane. (continua a leggere)

Presentazione del libro Filastrocche per la nanna

Mercoledì 10 ottobre 2018 alle ore 17 nella Sala conferenze della Biblioteca Regionale Bruno Salvadori di Aosta si terrà la presentazione di Filastrocche per la nanna, un libro con CD audio che contiene ninne nanne in lingua madre di diverse culture del mondo. La pubblicazione è stata realizzata con la partecipazione di cittadini stranieri che vivono in Valle d’Aosta e che si occupano di progetti interculturali e gli studenti del Liceo artistico di Aosta che hanno curato le illustrazioni. (continua a leggere)

La Giornata Europea delle Lingue si celebra ad Aosta con Tandemparty

La Giornata Europea delle Lingue è stata istituita nel 2001 dal Consiglio d’Europa di Strasburgo e si celebra il 26 settembre di ogni anno.

In Valle d’Aosta per l’occasione torna l’appuntamento con il Tandemparty – l’iniziativa che permette a tutti di cimentarsi, a coppie, in conversazioni e discussioni nella lingua che si sceglie di voler imparare, rafforzare o sviluppare.

L’iniziativa si terrà alla Cittadella dei Giovani di Aosta, mercoledì 26 settembre dalle 18.30 in avanti.

(continua a leggere)

A GIOCAOSTA, GIOCHI E PERSONE DAL MONDO

Ci sono anche le culture immigrate in Valle d’Aosta nella decima edizione di giocAosta, la grande festa del gioco intelligente che dal 9 al 12 agosto 2018 celebra la propria decima edizione ad Aosta. Il gioco è un importante elemento culturale: per questo giocAosta ha scelto di creare per la prima volta uno spazio dedicato a “giochi e persone dal mondo“, in cui ognuno può presentare e condividere quei giochi che ha portato dentro di sé nel viaggio.

(continua a leggere)

La rassegna cinematografica Mondovisioni alla Cittadella dei giovani

Arriva ad Aosta, alla Cittadella dei giovani, Mondovisioni, una rassegna di docu-film selezionati dai maggiori festival mondiali, su attualità, diritti umani e informazione curata da CineAgenzia in collaborazione con Internazionale.

I film selezionati ci portano in diversi paesi per indagare alcuni tra i temi più attuali e complessi della nostra società. Dal Brasile per conoscere le battaglie del giovane parlamentare omosessuale Jean Wyllys, in Finlandia per raccontare paure e xenofobia europei, e in Qatar per scoprire per la prima volta vita e sfruttamento dei lavoratori migranti impiegati nei cantieri dei mondiali di calcio 2022. (continua a leggere)

Festa per i Consulenti di comunità

Sabato 23 giugno alle ore 11.00 la Cittadella dei giovani di Aosta ospita l’appuntamento conclusivo del corso di formazione per «consulenti di comunità», promosso dall’Assessorato alla Sanità, Salute e Politiche Sociali della Regione Autonoma Valle d’Aosta nell’ambito del «Piano integrato degli interventi in materia di inserimento lavorativo e di integrazione sociale dei migranti regolarmente presenti in Italia, all’interno dell’accordo sottoscritto in data 23 dicembre 2014 tra il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e la Regione autonoma Valle d’Aosta e il Decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e gestito dal Consorzio Trait d’Union di Aosta. (continua a leggere)

Bimbi in scena per valorizzare le diversità

Mercoledì 13 giugno 2018, alle 17:30, gli alunni della scuola Primaria Quartiere Cogne di Aosta si esibiscono in una “prova aperta” al teatro Giacosa. I ragazzi di seconda e quinta vanno in scena con “SIAMO I BAMBINI DI QUESTA CITTÀ – Il fratello che non ho ancora incontrato”, mentre i bambini di terza replicano “Diverse storie, diversi colori”. Gli spettacoli sono stati creati dai bambini stessi, guidati dal regista e attore Gian Luca Rossi in collaborazione con il musicista Alberto Ventrella durante un percorso di inclusione e integrazione svolto attraverso la pratica teatrale: il progetto ha favorito lo spirito di collaborazione, il rispetto e l’ascolto dell’altro e la valorizzazione delle diversità in un contesto di interazioni nel quale le relazioni interpersonali ed interculturali sono diventate fonte di apprendimento e di crescita. (continua a leggere)

6 giugno 2018: Storie in movimento

Tre storie in due luoghi nascosti, il 6 giugno 2018, per raccontare il viaggio visto attraverso gli occhi dei più giovani. È tutto questo “Storie in movimento”, il progetto attraverso cui gli allievi della scuola secondaria Émile Lexert di Aosta sono stati coinvolti nella realizzazione di tre spettacoli sul tema del viaggio: una storia per andare (Sciascia, “Il lungo viaggio”), una storia da sottoterra (Pirandello, “Ciaula scopre la luna”) e una storia verso la luna (Ludovico Ariosto, “Orlando Furioso”). (continua a leggere)