Notizie e Appuntamenti

Valle d’accoglienza 5 – Riaperte le iscrizioni ai corsi di italiano

(Pubblicato il 29-05-2020)

Il progetto Valle d’Accoglienza 5 ha ripreso l’attività con la riapertura delle iscrizioni ai corsi di italiano.

Il progetto si propone di facilitare l’inserimento linguistico, sociale e culturale degli stranieri presenti sul territorio mediante l’attivazione di corsi di lingua italiana gratuiti di livello preA1, A1, A2 e B1 rivolti a cittadini extracomunitari regolarmente soggiornanti in Italia.

Per iscriversi è possibile chiamare il numero + 39 339.8762013 il lunedì dalle 14.00 alle 16.00 e il venerdì dalle 10.00 alle 12.00 oppure scrivere a valledaccoglienza5@gmail.com. (continua a leggere)

Vivere in Valle d’Aosta – aggiornamento sui servizi attivi

(Pubblicato il 29-05-2020)

Pubblichiamo un aggiornamento su alcuni servizi e progetti rivolti ai cittadini stranieri, a seguito della graduale ripresa delle attività, come da disposizioni ministeriali volte a prevenire e contenere la diffusione del coronavirus.

I punti di accesso del progetto FAMI “Vivere in Valle d’Aosta” di Aosta e Verrès sono chiusi, ma ècomunque possibile ricevere una consulenza per via telefonica o telematica contattando l’operatore al numero di telefono 329.0277932 o all’indirizzo mail vivereinvda@gmail.com nei seguenti orari:
– martedì 8.30/13.30
– mercoledì 8.30/13.30
– giovedì 8.30/11.00 – 12.00/16.00

(continua a leggere)

Pubblicati i rapporti 2019 “Le comunità migranti in Italia”

(Pubblicato il 29-05-2020)

Sono online i nuovi Rapporti annuali sulle comunità migranti in Italia, curati dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione Generale dell’immigrazione e delle politiche di integrazione con la collaborazione di ANPAL Servizi SPA.

I Rapporti rappresentano una base di conoscenza utile per la programmazione di iniziative e interventi specifici rivolti alle comunità migranti, in considerazione dei loro differenti percorsi migratori e geografie insediative.Elaborando dati provenienti da diverse fonti istituzionali, i Rapporti illustrano le caratteristiche e i processi di integrazione di ciascuna delle 16 comunità più numerose: albanese, bangladese, cinese, ecuadoriana, egiziana, filippina, indiana, marocchina, moldava, nigeriana, pakistana, peruviana, senegalese, srilankese, tunisina e ucraina(continua a leggere)

Questura di Aosta: consegna dei permessi di soggiorno dal 18 maggio

(Pubblicato il 14-05-2020)

Riprendono gradualmente le attività e i servizi dell’Ufficio immigrazione della Questura di Aosta, a seguito della chiusura dovuta all’emergenza sanitaria degli ultimi mesi.

Da lunedì 18 maggio 2020, si procederà alla consegna dei permessi di soggiorno e ai rinnovi dei richiedenti asilo. Gli utenti in attesa riceveranno sul numero telefonico indicato nella pratica, un messaggio con la data e l’orario dell’appuntamento fissato per il ritiro o per la convocazione negli uffici. (continua a leggere)

Storie

Miguelina: migrare per scelta

«Io ho migrato per scelta: ho lasciato il mare per la montagna, per amore. Ho voluto io l’Italia, la Valle d’Aosta: sono rimasta per tre mesi e ho conosciuto mi marito due settimane prima di tornare. Da lì, non sono più rientrata a casa mia». (continua a leggere)

Approfondisci

Soufyane: stranieri per eccellenza

«Mi sento italiano al cento per cento: sono nato e cresciuto qui, all’interno della cultura italiana. Sullo sfondo, però, mantengo le mie origini. Mi sento al bivio: qui mi dicono che sono “un italiano di origini straniere”. In Marocco, quando ci vado in vacanza, sono visto come uno straniero». (continua a leggere)

Approfondisci