Il mese di maggio di Lumturo, progetto della Cittadella dei Giovani di Aosta, sarà dedicato all’Europa, il continente nel quale viviamo e, quindi, quello che crediamo di conoscere meglio. Crediamo, appunto, perché il progetto accompagnerà il pubblico alla scoperta – o riscoperta – di temi quanto mai attuali ma spesso sottotraccia: la rotta balcanica, il Green Deal, la situazione vissuta dalla comunità LGBT+, ed altri.

Dopo l’incontro del 5 maggio con la scrittrice bosniaca Elvira Mujčić sul tema dell’esilio, dello sradicamento e del difficile dialogo tra culture, verranno proposti i racconti di diverse associazioni no-profit, in particolare la sezione valdostana di “Still I Rise”, che verrà presentata sabato 8 maggio, e “Lungo la rotta balcanica”, ospite il 20 maggio, non tralasciando l’aspetto della ecosostenibilità e la lotta per la salvaguardia ambientale portata avanti da Extinction Rebellion, che ne parlerà il 21 maggio. Il 22 maggio è in programma l’appuntamento con il professor Raffaele K. Salinari dal titolo “Europa: elementi critici per ripensare un mito necessario”.

(continua a leggere)