Notizie e Appuntamenti

La rotta migratoria del Mediterraneo. La situazione in Libia e nel quadrante nordafricano in un evento online

(Pubblicato il 15-01-2021)

Dal 2011 ad oggi, a seguito delle manifestazioni e delle proteste che i media hanno definito la “primavera araba”, gli sbarchi sulle coste italiane ed europee sono diventati un tema molto dibattuto. Abbiamo assistito ad una strage silenziosa che ha reso il Mediterraneo la rotta migratoria più pericolosa del mondo. Ma qual è la situazione che ci sta dietro? Cosa accade in Libia, il principale punto di partenza per i migranti che vogliono raggiungere l’Europa? E come si è evoluta la situazione in questi dieci anni, dalla cosiddetta “emergenza sbarchi” ad oggi? E infine, qual è il ruolo dell’Italia?

Ne parlerà in un webinar dedicato, La rotta migratoria del Mediterraneo. La situazione in Libia e nel quadrante nordafricano, organizzato per il progetto Lumturo della Cittadella dei giovani da Vivere in Valle d’Aosta a valere sul Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione (FAMI 2014-2020), la dott.ssa Michela Mercuri. (continua a leggere)

La Presse à l’Ecole 20/21: il primo numero del giornalino della scuola di Villeneuve

(Pubblicato il 13-01-2021)

L’Istituzione scolastica “M. Ida Viglino” di Villeneuve figura tra i partner del progetto Vivere in Valle d’Aosta, finanziato dal Fondo Asilo Migrazione Integrazione, che ha l’obiettivo di promuovere l’accesso ai servizi e l’inclusione dei cittadini di paesi terzi, creando anche occasioni di riflessione, confronto e scambio.

Nell’ambito di tale progetto la scuola propone ai propri alunni l’iniziativa “La Presse à l’Ecole“, coinvolgendo in particolare due classi terze della scuola secondaria di primo grado. (continua a leggere)

Forme di umanità | Ascoltare gli ultimi. Storie di marginalità e di riscatto

(Pubblicato il 18-12-2020)

Ieri, giovedì 17 dicembre, si è svolto il primo incontro della rassegna di conversazioni online Forme di umanità, organizzata dall’associazione DORA donne in Valle d’Aosta, in collaborazione con il CSV onlus e la Cittadella dei Giovani.

Il primo appuntamento è stato dedicato alla presentazione del volume curato dall’Associazione Valdostana Volontariato Carcerario Ascoltare gli ultimi. Storie di marginalità e di riscatto. Si tratta di 40 interviste a carcerati, senza fissa dimora, migranti, ospiti di comunità terapeutiche che i volontari e le volontarie dell’AVVC hanno raccolto per consentire una più corretta e approfondita comprensione delle situazioni di emarginazione e delle loro cause sociali, economiche, culturali. (continua a leggere)

Lumturo, un nuovo progetto della Cittadella dei Giovani su temi internazionali

(Pubblicato il 18-12-2020)

La sinergia e la collaborazione tra diversi attori e progetti confluiti intorno alla Cittadella dei Giovani di Aosta hanno dato vita al progetto Lumturo (faro in esperanto), che vuole essere un faro, appunto, su temi internazionali attraverso interviste, tavole rotonde, incontri, aperitivi linguistici e molto altro. Ogni mese è dedicato a un continente diverso, esplorato a partire dalle connessioni con il nostro territorio.

Il sito Voci di Cittadella ospita una sezione dedicata al progetto, che raccoglie tutte le pubblicazioni e le iniziative.

(continua a leggere)

Storie

Gianfranco: le radici degli sradicati

«A Saint-Martin-de-Corléans c’è stata l’accettazione di una cultura estranea, che poi si è radicata ed è riuscita a creare qualcosa, a svilupparlo. È una forma di rinascenza artistica, il risultato dell’apporto di persone che hanno scelto di muoversi in un altro territorio e lì hanno creato qualcosa di estremamente duraturo». (continua a leggere)

Approfondisci

Miguelina: migrare per scelta

«Io ho migrato per scelta: ho lasciato il mare per la montagna, per amore. Ho voluto io l’Italia, la Valle d’Aosta: sono rimasta per tre mesi e ho conosciuto mi marito due settimane prima di tornare. Da lì, non sono più rientrata a casa mia». (continua a leggere)

Approfondisci