Avviato il nuovo progetto FAMI IMPACT

Avviato il nuovo progetto FAMI IMPACT

Venerdì 11 gennaio 2019 si è tenuta la riunione di avvio del progetto “Vivere in Valle d’Aosta”, finanziato dal Fondo Asilo Migrazione Integrazione 2014 – 2020, in continuità con 4 azioni progettuali realizzate nel biennio precedente conclusesi il 31.12.2018.

Il progetto intende promuovere la crescita di un sistema integrato di servizi territoriali volto a favorire, facilitare e qualificare i percorsi di integrazione dei cittadini stranieri, in tutti gli aspetti della loro vita. Le attività avranno una durata di due anni e si concluderanno entro il 31.12.2020.

Nello specifico, ha come finalità il potenziamento dell’offerta didattica interculturale e l’implementazione delle competenze delle scuole, la messa in rete dei servizi territoriali, la diffusione di un’informazione qualificata, anche attraverso l’aggiornamento del presente portale, e l’aumento di ambiti di condivisione con e per i cittadini migranti.

Ha inoltre l’obiettivo di valorizzare il ruolo di associazioni e cittadini stranieri attraverso interventi in grado di sensibilizzare la popolazione locale e di favorire lo scambio tra le diverse comunità presenti nel territorio.

I destinatari delle attività sono i cittadini stranieri regolarmente soggiornanti sul territorio nazionale inclusi, a partire da quest’anno, i richiedenti asilo.

Numerosi i partner coinvolti: la Regione autonoma Valle d’Aosta con l’Assessorato sanità, salute e politiche sociali in qualità di capofila, le Istituzioni scolastiche E. Lexert, M. I. Viglino, St-Roch e I. Manzetti, Progetto Formazione, Consorzio Trait d’Union, le cooperative La Sorgente e Leone Rosso e l’associazione Uniendo Raices.

Facebooktwitterpinterestlinkedin

Storie

Miguelina: migrare per scelta

«Io ho migrato per scelta: ho lasciato il mare per la montagna, per amore. Ho voluto io l’Italia, la Valle d’Aosta: sono rimasta per tre mesi e ho conosciuto mi marito due settimane prima di tornare. Da lì, non sono più rientrata a casa mia». (continua a leggere)

Approfondisci