Incontri formativi per operatori dei servizi territoriali

Incontri formativi per operatori dei servizi territoriali

Nelle prossime settimane si terranno 4 incontri formativi per operatori dei servizi territoriali che hanno l’obiettivo di fornire strumenti utili per chi lavora con i cittadini stranieri. Sono destinati in particolare a operatori che si interfacciano con la realtà delle migrazioni, che sono coinvolti nei progetti di accoglienza o in attività e servizi che promuovono l’inserimento sociale e l’integrazione.

Il primo incontro sarà dedicato all’orientamento al lavoro e sarà a cura del Prof. Diego Boerchi della Fondazione ISMU – Iniziative e Studi sulla Multietnicità di Milano, che studia le dinamiche dei processi migratori e delle trasformazioni in senso multietnico e multiculturale della società.

Seguirà un inquadramento sulla normativa europea legata alla migrazione e sui profili giuridici e legislativi in Italia con l’avvocato Elena Corgnier dell’ASGI – Associazione per gli Studi Giuridici sull’Immigrazione.

Lucrezia Riccardi della cooperativa Orso del Piemonte, che fa parte dello staff di Direzione dell’Agenzia Migranti e coordina il progetto di MicroAccoglienza Diffusa in Val di Susa, parlerà dell’accoglienza integrata ed in particolare dell’analisi dei fabbisogni per l’elaborazione un piano di intervento individuale.

Infine, Gianfranco Cattai, direttore di CICSENE che promuove il miglioramento dell’accesso alla casa e delle condizioni di residenza per le fasce più deboli della popolazione, affronterà il tema dell’inserimento abitativo.

È possibile partecipare a uno o più incontri formativi, che sono gratuiti e si terranno presso il CSV di Aosta (in via Xavier de Maistre, 19) dalle ore 9.00 alle ore 15.00 (sono previste due pause).

Per informazioni e iscrizioni è possibile scrivere a consorzio@traitdunion.org o telefonare allo 0165 40294.

Le iniziative sono organizzate dal Consorzio Trait d’Union nell’ambito del progetto Vivere in Valle d’Aosta a valere sul FAMI – Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020, capofilato dall’Assessorato sanità, salute, politiche sociali e formazione della Regione autonoma Valle d’Aosta e che vede tra i partner Progetto Formazione e la cooperativa La Sorgente.

 

Calendario incontri formativi

 

Facebooktwitterpinterestlinkedin

Storie

Soufyane: stranieri per eccellenza

«Mi sento italiano al cento per cento: sono nato e cresciuto qui, all’interno della cultura italiana. Sullo sfondo, però, mantengo le mie origini. Mi sento al bivio: qui mi dicono che sono “un italiano di origini straniere”. In Marocco, quando ci vado in vacanza, sono visto come uno straniero». (continua a leggere)

Approfondisci