Notizie e Appuntamenti

Le immagini dell’evento finale del Progetto P.A.R.I.

Gli eventi organizzati in occasione della conclusione del Progetto P.A.R.I. – Partecipazione Attiva Racconti di Immigrazione,  hanno rappresentato un’occasione di confronto e di condivisione tra le associazioni di migranti valdostane e le istituzioni.

Il pomeriggio del 9 novembre scorso, moderato dalla dott.ssa Maria Giovanna Onorati, ha visto la partecipazione delle autorità, dei partner del progetto e di numerose associazioni di immigrati nate sul territorio valdostano, che hanno avuto la possibilità di fare un punto sul contesto associativo e sulle risorse culturali messe in campo nell’ambito delle attività svolte.

(continua a leggere)

Evento finale del Progetto P.A.R.I. – Partecipazione Attiva Racconti di Immigrazione

Venerdì 9 novembre 2018 a partire dalle ore 15.30 presso la Sala dell’Hotel des Etats del Comune di Aosta in Piazza Chanoux si terrà l’evento finale del Progetto P.A.R.I. – Partecipazione Attiva Racconti di Immigrazione,  realizzato dalla Struttura Politiche per l’inclusione e l’integrazione sociale dell’Assessorato Sanità, salute, politiche sociali e formazione, dalla cooperativa Leone Rosso e dalla Biblioteca regionale in collaborazione con l’associazione Uniendo Raices e cofinanziato dal Fondo Asilo Migrazione Integrazione 2014-2020 (FAMI).

(continua a leggere)

Presentato il Dossier Statistico Immigrazione 2018

Ieri è stato presentato in tutti i capoluoghi regionali italiani il Dossier Statistico Immigrazione 2018, dal quale emerge innanzitutto che “non esiste nessuna invasione. L’Italia è già un paese multiculturale.

Sono intervenuti William Bonapace, referente regionale IDOS, Miguelina Bandera Santana, Presidente dell’associazione Uniendo Raices, Flavia Tartaglione del Consorzio Trait d’Union, coordinatore dello SPRAR attivo in tre comuni valdostani (Saint Vincent, Champorcher e Saint Rhémy en Bosses).
(continua a leggere)

Storie

Soufyane: stranieri per eccellenza

«Mi sento italiano al cento per cento: sono nato e cresciuto qui, all’interno della cultura italiana. Sullo sfondo, però, mantengo le mie origini. Mi sento al bivio: qui mi dicono che sono “un italiano di origini straniere”. In Marocco, quando ci vado in vacanza, sono visto come uno straniero». (continua a leggere)

Approfondisci